venerdì 13 gennaio 2017

Foto silenziose



Si ritorna sempre. Alla vita. Alle passioni. Ai doveri. Ai sogni. Anche alla scrittura improvvisata.

Mi piace pensare che le lettere facciano parte di un microcosmo, in Assoluta sospensione. Ancorate tra un dilemma ed un'idea. 

Adoro pensare al tempo come ad una Dama. Mi piacciono le case ordinate, pulite, colorate. Materne. 

Non ho mai avuto una casa "nuova" con i battiscopa, le finestre in ordine e i pavimenti come quelli sulle riviste o dagli amici. Ho sempre abitato in case vissute. Oggi le chiamano vintage.

Sì, si ritorna sempre. Alle letture. Ai corsi. Alle piccole urgenze quotidiane.

Troppe esitazioni.

Guantoni felpati. Sciarpe di lana. Vorrei catturare il silenzio. Con la fotografia. 

Ho sempre cercato la perfezione. Ma quanto è noiosa! Oggi preferisco i miei scatti.

Dal campo dietro casa...









***

Addio Natale...


Benvenuto inverno...