martedì 13 giugno 2017

Di stelle e altri cieli - seconda parte - ACQUA


L'estate è un micro immenso universo, dove tutto è possibile e allo stesso tempo irraggiungibile. Miraggi sommersi, gusci vuoti, piccoli e deliziosi relitti sulla punta delle labbra. Silenzi, attese, ritorni. La forza centrifuga, l'attrazione della luna, il bacio della marea. La guerra delle onde e della sabbia, castelli e secchielli. Costellazioni di conchiglie e distese di stelle. Gelati, forti raffiche di vento, bandiera rossa.
L'estate è una sfera trasparente, dove le cicale e i grilli esprimono il loro canto. Nuvole in viaggio, petali di farfalle, ali di insetto e nettare. Danza della natura, arrampicate prodigiose: l'anima delle cose. Mutevoli albe, tramonti, vette e capelli d'albero.


Ed è qui che vorrei perdermi... tra onde e cieli azzurri...



Vorrei una casa che mi conducesse al lago, al mare, sull'oceano...




Disegnerei storie di sirene, relitti e racconti d'acqua.


Scriverei romanzi.


Ascolterei il canto delle onde.


E poi mi metterei in cammino...





Al ritorno ti narrerei di come il mondo può essere bello...

Sì, vorrei una casa sull'Oceano.



E talvolta sogno di riposare sul fondo degli abissi... ad osservare la vita...




Forse non viaggerò come i sultani. Non avrò avventure da pirata né collezionerò tesori o mappe misteriose. Forse, non avrò mai una casa sul mare, ma continuerò a sognare e a guardare al di là dell'orizzonte. 

Un tempo scrivevo:

... perché mi sarebbe piaciuto fare grandi cose. Mi sarebbe piaciuto passare gli attimi della mia vita fotografando. Mi sono accontentata di una macchinetta da quattro soldi, e di sogni ripiegati in un cassetto. Quella piccola tasca che chiameresti "speranze". Tu ridi, sì. Perché ti sei arreso da un pezzo, e non riesci a cogliere il bacio delle farfalle. Perché nonostante tutto sono piccola. Dentro...


Foto in ordine sparso: Lanzarote e Ibiza (Spagna), Wéris e Ostenda (Belgio), Kirk e Abbazia (Croazia), Camogli (Liguria), Lago di Garda (parte Veneta), Baden-Wurttemberg (Germania)

***

8 commenti:

  1. Bellissime foto :* Alcuni dicono che la parte migliore sia continuare a sognare e sforzarsi di realizzare i propri desideri, non lo so, per ora mi sento come te, e mi chiedo cosa sia peggio, se pensare che tanto è improbabile riuscire o se crederci fermamente col rischio di arrivare alla fine senza nulla o con poco in mano. O magari poi quel poco basta, o quel che sembra poco oggi in realtà non lo è. Comunque le tue foto dal mondo sono bellissime e invidio (yep!) il tuo girovagare, dal mio punto di vista non stai andando male :* Ma è solo la prospettiva di un altro e so che conta poco :)
    Forse forse alla fine riesco ad andarci in vacanza, la relatrice preferisce che discuta a dicembre, ho una conoscente bretone che si è offerta di farmi fare dalla sorella un itinerario tra i luoghi di Artù, magari riesco ad organizzarmi, oppure potrei finalmente tornare in Sicilia e riandare un po' al mare anche io, con tutte queste foto un po' mi invogli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dico sempre... l'importante è andare da qualche parte. La Bretagna è molto bella, in verità adoro tutta la Francia e con me si sfonda una porta aperta. Non ho mai visto la Sicilia, e ti dirò mi piacerebbe spingermi a "sud". Quest'anno non andrò al mare, almeno non è in programma. ;)

      Elimina
  2. Carissima Simo, è sempre bello avere grandi sogni, perchè è grazie ad essi che facciamo qualcosa, anche se piccolo e non grande come il sogno. Senza sogni non ci alzeremmo dal divano, niente creatività, niente progetti, saremmo morti. È la nostra capacità di immaginare e sognare che ci sprona a vivere invece che sopravvivere.
    E tu sai assolutamente ancora cogliere il bacio delle farfalle.
    Lo dicevamo: Salgari ha narrato di luoghi mai visti, solo sognati.
    Ps: ma hai la macchina fotografica subacquea? Che belle foto!!!

    :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non ho la macchina fotografica subacquea, ho utilizzato anche un'usa e getta che va sotto acqua, ma, nonostante abbia tutti i pianeti e i segni in "acqua", so a malapena galleggiare. Adoro il mare, l'oceano, i fiumi, le paludi e i laghi... tuttavia sono una balenottera di terra. Ahahahah... Vabbeh, sono stata in una sorta di sommergibile. ;)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Che bellissime foto... mi viene voglia di partire per qualche posto lontano e sconosciuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Se fosse per me viaggerei sempre... ;)

      Elimina
  5. Splendide immagini che fanno sognare!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina