giovedì 12 ottobre 2017

Progetti


L'autunno è un mese che amo, tuttavia non riesco ad imbrigliarlo. Ho così tanti progetti e cose da fare, che dopo quattro ore di studio sono sfinita. Sono più le ore che passo a "cercare" che a scrivere. 

Programmi di ottobre:

- fotografare, catalogare la merce, aggiornare il negozio! Finalmente!
- sistemare le foto dei blog e inserire i links
- realizzare una pagina Facebook per il futuro saggio 
- realizzare una pagina Facebook per A piedi Nudi 
- realizzare una casa per le bambole di "cartone", in legno la vedo dura
- realizzare quadretti con i fiori estivi
- "seminare" le rose (non spiego)
- terminare il saggio, ho scritto soltanto 63 pagine - al momento ho un titolo bellissimo in mente, tipo "Quando l'uomo s'invaghì del mondo"
- finire il capitolo sui pittori fiamminghi e quello su Stevenson. Decidermi se collegare Eisabeth Gaskell a Salem, se collegare Salem ai Padri Pellegrini e soprattutto chiedermi se ho davvero voglia di parlare di Salem - i capitoli li vedo nella mia testa -
- ho quasi deciso di fare un capitolo dedicato al cinema. Quasi. 
- revisionare il saggio - stamparlo, correggerlo e farlo leggere a qualcuno (se  quel qualcuno vuole fare da cavia, me lo faccia sapere)
- catalogare tutti gli appunti sull'orto e il giardinaggio
- prendere un paio di galline - non per mangiarle -
- terminare i "calendari"
- sistemare i libri che ho lasciato in giro per tutta la casa
- realizzare un sito o un blog di cucina casalinga, con ricette vegane/vegetariane per Silvia
- realizzare un sito o un blog in stile medioevale e magari pure vittoriano... steampunk è meglio! 
- iscrivermi a corsi on line - la mia città è priva di tutto -

Le parole mi si attorcigliano in testa, non fateci caso.
Pur non essendo una "scrittrice" tengo al mio progetto, e per realizzarlo studio e leggo parecchio. Non è un libro di storia, ad ogni modo devo stare attenta ai luoghi, nomi e date, quindi mi scuso per i modi da "orso", ma il tempo stringe.


Per distrarmi, presa dalla stanchezza, coloro qualsiasi cosa. Qualsiasi. Ah, che Artista!

Tele, foglie, vasi, cornici, sedie, sgabelli... 

Per casa






Nella stanza pericolosa






Nel cercare - sistemare - i libri
Alcuni hanno più di 20 anni (se sembrano nuovi è merito mio!)... che tenerezza!

Quando volevo trovare il Graal 


8 commenti:

  1. Molti impegni in vista e ti auguro un buon lavoro.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  2. Grande Simona le idee non ti mancano fucina di iniziative bellissime..complimenti.
    Ti ringrazio per la gradita visita
    A presto
    Maurizio

    RispondiElimina
  3. Come fai a tenere i libri così? Io li massacro :°°°
    Ti capisco, l'autunno mi fa lo stesso effetto, ma poi puff ed è già la vigilia di Natale, ma com'è? Servirebbero 6 mesi d'autunno.
    Non mi offro ancora per il saggio perché non so quando potrai darlo in lettura, ma più avanti se sono libera volentieri :) Intanto attendo non solo il "mio" blog/sito, ma anche quello medievale/vittoriano/steam punk, eh!
    Adoro la prima foto e la cornice blu, un grande abbraccio :*

    RispondiElimina
  4. Mi ha incuriosita la casa di legno per le bambole di cartone ma anche i calendari da terminare, li dipingi tu ?E anche il blog in stile medioevale/vittoriano/steam punk!
    Ma quante cose belle sai fare e quanti progetti per la testa !!!!Ti auguro di riuscire a realizzarli tutti e soprattutto il saggio. Ciaoooooo

    RispondiElimina
  5. mi hanno incuriosito molte cose della tua lista :)
    bellissima la prima foto, rende molto l'idea di malinconico autunno e a me piace molto :)

    RispondiElimina
  6. Ma quanti libri sul Graal Simo! Sembri quasi più avaloniana di me :DD
    A parte che io li massacro, li sottolineo, ci scrivo sopra... Se un giorno volessi rivenderli non potrei mai farlo.

    Brava Simo!! Quanti bei progetti! Ed è vero, alla fine il tempo non basta mai anche perché poi i giorni richiedono la nostra attenzione su altro, o a volte siamo noi che abbiamo voglia di occuparci di altro certe volte. L'importante è realizzarne bene almeno uno.
    Ad ogni modo, voglio proprio vederla la casa delle bambole, e il blog medioevale vittoriano. Non so come combinerai le due epoche, ma mi piacciono entrambe, forse un pochetto di più il medioevo.
    Lo sgabello verde è carinissimo.

    :**

    RispondiElimina
  7. Ma quanti libri sul Graal Simo! Sembri quasi più avaloniana di me :DD
    A parte che io li massacro, li sottolineo, ci scrivo sopra... Se un giorno volessi rivenderli non potrei mai farlo.

    Brava Simo!! Quanti bei progetti! Ed è vero, alla fine il tempo non basta mai anche perché poi i giorni richiedono la nostra attenzione su altro, o a volte siamo noi che abbiamo voglia di occuparci di altro certe volte. L'importante è realizzarne bene almeno uno.
    Ad ogni modo, voglio proprio vederla la casa delle bambole, e il blog medioevale vittoriano. Non so come combinerai le due epoche, ma mi piacciono entrambe, forse un pochetto di più il medioevo.
    Lo sgabello verde è carinissimo.

    :**

    RispondiElimina
  8. Ma così tanti progetti... sono interessata del nuovo blog di cucina casalinga!

    RispondiElimina